Lo stato dell’influencer marketing nel 2020, tra cambiamenti e costanti.

Meno post, più video

Pubblicare all’interno del proprio feed richiede tempo e studio. Gli influencer sanno bene che ogni post ha un impatto sull’engagement rate e sull’estetica della griglia, per questo postano sempre meno preferendo la qualità alla quantità.

Le previsioni per il 2020 prevedono pubblicazioni in feed solo due volte a settimana, dato che cambia leggermente se si considerano gli influencer con 250-500k follower che rappresentano l’eccezione alla regola mantenendo una costanza di pubblicazione più alta.

Numero in aumento invece quello di Stories e video: un modo veloce e sicuro per parlare con i propri follower e ottenere risultati immediati.

Consiglio per i brand: analizzare attentamente il tipo campagna da attivare, per essere sicuri di raggiungere facilmente il proprio target.

Hashtag, sempre!

Hashtag pertinenti e mirati sono uno dei pilastri fondamentali dell’influencer marketing. I post che includono hashtag raggiungono infatti nuovi tipi di pubblico, aumentando il numero di follower e dei clienti per i brand.

Negli ultimi quattro anni la media del numero di hashtag inseriti nei post da ogni influencer è quasi quadruplicata. Risulta chiaro quindi che il 2020 confermerà e rafforzerà questa tendenza.

Consiglio per i brand: creare un hashtag specifico quando si attiva una campagna di influencer marketing.

I micro influencer diventano una certezza

No, non contano più i like o il numero di follower. L’unica vera metrica in grado di convertire davvero è quella dell’engagement rate.

Secondo uno studio condotto da Later sono i micro influencer ad avere il tasso di coinvolgimento più alto (circa il 7%) all’interno del loro feed.

In particolare i profili con meno di 25k follower ottengono il maggior ritorno dagli hashtag, aumentando il proprio bacino di pubblico e di interazione.

Consiglio per i brand: lavorare con micro influencer riduce i costi di campagna, permettendo di tastare il terreno dell’influencer marketing.

Ottimizza la tua campagna

Questo è il momento giusto per pianificare una strategia di influencer marketing per il 2020.

Non sai da dove iniziare? Vidoser può aiutarti!

Grazie alla nostra app, i brand attivano la creatività di un’intera community di millennial e generazione Z.

Mettendo in comunicazione brand e micro influencer, promuoviamo campagne e valori stimolando la creazione di video da condividere sui propri social

Scarica l’app e scopri Vidoser!