Un evento, quello di Startup Grind Catania, dove i partners – tra cui Vidoser – e l’ospite Matteo Pogliani sono intervenuti per parlare di influencer marketing.

L’evento, organizzato da Startup Grind Catania ed i suoi partners e moderato da Francesco Fichera, si è svolto presso il TimWCap di Catania ed ha avuto come ospite il digital strategist e social media manager Matteo Pogliani.

Più di 80 persone presenti in sala per scoprire, o semplicemente approfondire, l’ampio settore dell’influencer marketing e discutere su come potrebbe evolversi nell’immediato futuro.

In un’epoca dove i social network sono lo strumento principe per avvicinare quante più persone possibile al brand, ci si chiede come poter sfruttare al meglio questi strumenti.

Luca Reina (Director Startup Grind Catania), Francesco Fichera (moderatore, Partner di Vidoser e Startup Grind Catania) e Matteo Pogliani (Digital Strategist e Social Media Manager)

L’intervento di Matteo Pogliani

Come lo stesso Pogliani ha spiegato durante l’evento, l’obiettivo non è solo quello di vendere ma di fidelizzare l’utente, ed un mercato come quello dell’influencer marketing, cresciuto in modo vertiginoso in questi anni, riesce con non molte difficoltà nell’intento.

Si stima che oltre l’84% degli imprenditori intraprenda campagne di influencer marketing, ma cosa distingue una campagna di successo da una fallimentare?

A questa domanda ha risposto il social media manager, spiegando che la qualità del contenuto ha grande valore, ma il primo passo da compiere è quello di individuare il proprio segmento di clientela: “È essenziale per un brand individuare la propria buyer persona…”.

Altro argomento dell’evento è stata la psicologia dei social attraverso un’attività ricreativa: ad inizio evento sono stati fatti trovare, su ogni sedia, carta e penna e su ogni foglio erano stampati i loghi dei 5 principali social del momento (Facebook, Linkedin, Twitter, Instagram e YouTube) e le 5 emozioni tratte dal film “Inside Out” (gioia, tristezza, paura, disgusto e rabbia).

Poco prima che l’evento ebbe inizio, il moderatore ha richiesto che il pubblico in sala collegasse i loghi dei social alle emozioni che essi trasmettevano, discutendo poi su come poter costruire campagne pubblicitarie performanti tenendo conto del “carattere” che possiedono i sopracitati social network (un video di 10 minuti sarà performante per YouTube ma non lo sarà certo per Facebook ed altri!).

Non è mancato il classico momento Q&A (question and answer), oltre che la presentazione dei due libri scritti dall’ospite Matteo Pogliani e dell’ONIM, di cui lo stesso ospite è fondatore.

Il momento di Vidoser per Startup Grind Catania

Verso fine evento è stato toccato l’argomento del micro e nano influencer e dell’importante mercato che è costantemente in crescita in questi anni; mercato in cui operano diverse startup, come Vidoser di cui lo stesso Pogliani è socio e advisor.

Come partner ufficiali di Startup Grind, noi di Vidoser siamo fieri di stare al fianco di una community con l’obiettivo di entrare in sinergia con le altre realtà dell’ecosistema e creare nuove occasioni di confronto, mettendo in evidenza le storie di successo degli imprenditori del territorio e non solo.

Alessandro La Rosa
(CEO & Founder di Vidoser)